mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.tel Numero Verde gratuito 800404000     WhatsApp   WhatsApp

Visto per la Russia

Per visitare la Russia è necessario ottenere un visto di ingresso. Con un visto turistico è possibile soggiornare in Russia per un periodo massimo di 30 giorni, usufruendo di un solo ingresso. In alcuni casi è possibile richiedere un visto doppia entrata. Per periodi più lunghi o per ingressi multipli, è possibile richiedere un visto business. Il visto affari può essere mensile, trimestrale, semestrale, annuale ed in alcuni casi anche multi annuale, e può avere entrata singola, doppia o multipla. Gli uffici consolari russi in Italia per la presentazione delle domanda di visto russo si trovano a Roma, Milano, Genova e Palermo. Russian Tour può procedere per vostro conto alla presentazione della domanda di visto, e può supportarvi anche per la registrazione del visto russo a Mosca e San Pietroburgo.

Registrazione visto russo

Registrazione visto russo
Secondo le vigenti normative russe, ogni cittadino straniero che accede in territorio russo è obbligato a registrare il proprio visto se risiede in territorio russo per piu` di 7 giorni lavorativi dal suo arrivo.
Se risiederete presso un hotel, questo provvederà direttamente alla registrazione del visto, dietro pagamento di una tassa di circa 150 rubli (5 euro, questo per legge, a volte alcuni hotel fissano altri prezzi, generalmente compresi tra i 100 ed i 500 rubli).

Leggi tutto

Visto altri paesi

Visto altri paesi

Hai bisogno di un visto per la Bielorussia? Vuoi recarti in Kazakhstan o in Uzbekistan e ti serve la documentazione necessaria da presentare al Consolato per ottenere il visto? Moldovia, Turkmenistan, Kyrgyzstan… l΄ingresso in tutti i paesi della ex Unione Sovietica è ora a portata di click! Russian Tour fornisce supporto per l΄ottenimento del visto in tutti i paesi ex Unione Sovietica, ed anche per Cina e Mongolia. Consulta la tebella sottostante e le informazioni a seguire per scoprire in quanti giorni ed a quale prezzo ottenere il tuo invito turistico o business, con entrata singola, doppia o multipla, con validità da un mese ad un anno.

Leggi tutto

Visto business Russia

Visto business Russia

Con un Visto Business è possibile visitare la Russia per un periodo massimo di un anno. Per i cittadini della Comunita` Europea che hanno avuto almeno un visto annuale e che possono indicare partner commerciali in Russia, e` possibile richiedere visti multiannuali di 2 anni.

Leggi tutto

Visto elettronico Russia

La Russia ha introdotto il visto elettronico nell’agosto 2017, inizialmente nelle sole regioni del Distretto Federale dell’Estremo Oriente, e solo per i cittadini di 18 paesi (principalmente asiatici ed africani). Nel luglio del 2019 il progetto è stato ampliato anche alla regione di Kaliningrad, per i cittadini di 53 paesi, tra i quali i paesi europei della zona Schengen. Dal 1 ottobre 2019 è prevista l'estensione del regime del visto elettronico anche al territorio di San Pietroburgo ed alla regione di Leningrado. Dal 1 Gennaio 2021, in base ad un decreto firmato del Presidente Vladimir Putin, l'e-visa dovrà essre esteso a tutti i soggetti federali della Federazione Russa La lista dei paesi a cui sarà data la possibilità di usufruire del visto elettronico, che sarà redatta in via definitiva dal ministero degli Esteri della Federazione Russa, dovrebbe comprendere i paesi dell’Unione Europea e gli altri paesi europei che non fanno parte dell’area Schengen, oltre alla Cina, la Corea del Sud, ed il Giappone. Per il momento non sembra prevista la possibilità di visto elettronico russo per Canada, Stati Uniti e Gran Bretagna.

Il visto elettronico ha un unico formato, indipendentemnte dalla tipologia di viaggio, e può essere concesso come:
- Visto turistico, quando lo scopo del viaggio è turistico, e si risiede o presso strutture alberghiere o presso appartamenti privati;
- Visto business, quando il viaggio è commerciale o per affari;
- Visto umanitario, se lo scopo del viaggio è collegato ad interessi culturali, scientifici, tecnologici o sportivi

Se lo scopo del viaggio in Russia non corrisponde a nessuno di quelli sopra elencati, allora sarà necessario richiedere un visto tradizionale presso una rappresentanza diplomatica o ufficio consolare delle Federazione Russa.

Come ottenere il visto elettronico russo

Il visto elettronico russo (e-visa) è un documento ufficiale emesso elettronicamente dal dipartimento consolare del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, che permette l’entrata in determinate regioni della Russia, per i cittadini di determinati paesi. Il visto elettronico per la Russia è gratuito, non è previsto il pagamento di tasse consolari. Rispetto al visto ordinario, il visto eletrronico ha inoltre il vantaggio di poter essere richiesto online, senza doversi recare personalmente presso gli uffici consolari, e senza dover affidare o spedire il proprio passaporto ad agenzie specializzate. Non è possibile richiederlo all'arrivo in Russia, va richiesto preventivamente. La richiesta può essere inoltrata compilando la domanda online sul sito del dipartimento consolare del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, allegando una propria fotografia in formato digitale. La richiesta deve essere inoltrata entro e non oltre i 4 giorni dalla data di partenza, e non prima di 20 giorni dall’inizio del viaggio. Per richiederlo, non ci sarà più bisogno di inviti o conferme da parte di hotel o tour operator russi, è sufficente essere in possesso di un passaporto in corso di validità. Una volta concesso, il visto elettronico sarà valido per 30 giorni dal momento della concessione e potrà essere utilizzato per soggiornare in Russia fino ad un massimo di 8 giorni dal momento dell'ingresso in Russia (la validità dell’e-visa non può essere prorogata sul posto). Appena pronto, sarà possible scaricare il documento il formato PDF, e stamparlo online. Qualora il visto elettronico venga rifiutato, sarà possibile presentare domanda per il visto per la Russia ordinario, che comunque continuerà ad essere rilasciato. Al controllo di frontiera, bisognerà essere in possesso di un'assicurazione medica sanitaria valida per il territorio della Federazione Russa, e nel caso si entri in Russia tramite trasporto aereo, ferroviario o navale, dei relativi biglietti di viaggio. Il visto elettronico permette di muoversi liberamente solo all'interno del territorio dell’entità costitutiva della Federazione Russa per cui viene richiesto il visto. L'ingresso e l'uscita dal territorio russo possono essere effettuate solo all'interno del territorio specifico per il quale si è ottenuto il visto.

Il modulo online per la richiesta del visto elettronico russo va compilato sul sito del Dipartimento Consolare del Ministero degli Esteri della Federazione Russa al seguente link: https://evisa.kdmid.ru/ e la compilazione può essere effettuata personalmente o delegata ad un'agenzia (potete chiedere al riguardo anche a noi). Nel modulo andranno indicati i dati del passaporto in corso di validita`. Il passaporto dovra` essere lo stesso che sara` utilizzato al momento dell'ingresso in Russia, e deve essere integro, non usurato, in buone condizioni, e con scadenza ad almeno 6 mesi dalla data di previsto rientro. La foto digitale deve avere dimensioni di 3,5×4,5 cm, deve essere recente e su sfondo bianco. Nel modulo, tutti i campi contrassegnati da un asterisco sono obbligatori. E` possibile iniziare a compilare la richiesta e salvare una bozza per poi continuare in un momento successivo (fino ad un massimo di 30 giorni). Se si viaggia accompagnati da figli minorenni, è necessario compilare un modulo elettronico per ognuno di loro. Tutti i minorenni accompagnati dai genitori dovranno avere un’e-visa individuale.

Visto elettronico Russia

Come primo passo si deve selezionare la propria nazionalità e la regione che si vuole visitare. A seconda della nazionalità, nel menù a tendina appariranno i distretti che possono essere visitati con il visto elettronico. Attualmente per i cittadini italiani e` possibile visitare con visto elettronico solo la regione di Kaliingrad. Dal 1 ottobre probabilmente sara` possibile visitare anche San Pietroburgo e la regione di Leningrado. Nel modulo andranno poi specificati i motivi del viaggio in Russia (turismo, affari, relazioni culturali, sportive, scientifico-tecniche, etc.), la data in cui prevedi di entrare in Russia e i dettagli del tuo soggiorno (hotel, appartamento in affito o privato dove alloggerai). Inoltre, dovrai indicare se hai visitato la Russia in precedenza e quando, i dati della tua residenza, i dati drelativi alla tua occupazione, e specificare se hai parenti in Russia, indicando nel caso il grado di parentela.

Una volta inviato il modulo, sara` possibile effettuare il monitoraggio dello stato della richiesta sul sito del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, attraverso il link: https://evisa.kdmid.ru/en-US/Home/StatusCheck introducendo il proprio numero di richiesta (Application ID) e la password scelta al momento della compilazione. Quando la pratica sara` stata evasa, lo stato della richiesta cambierà a “Visa issued” o “Visa denied”, a seconda che il visto sia stato concesso o negato. Nel caso in cui sia stato concesso sara` possibile scaricarlo subito in formato PDF e stamparlo per portarlo con se all'ingresso in Russia insieme al passaporto e ad una valida assicurazione medico sanitaria.

Visto elettronico per il territorio di San Pietroburgo e la Regione di Leningrado

Il Decreto del Presidente della Federazione Russa del 18/07/2019 n. 347 "Sulla procedura per l'ingresso nella Federazione Russa e l'uscita dalla Federazione Russa di cittadini stranieri attraverso i confini di stato della Federazione Russa situati nei territori di San Pietroburgo e della Regione di Leningrado" stabilisce che dal 1 ottobre 2019 gli ingressi nella Federazione Russa nei territori di San Pietroburgo e la Regione di Leningrado potranno essere effettuati sulla base di regolari visti d’ingresso unico (che potranno essere richiesti per motivi di turismo, business o ragioni umanitarie) che verranno emessi sotto forma di documenti elettronici per i quali non verranno riscossi diritti consolari. I cittadini stranieri che arriveranno nella Federazione Russa attraverso i posti di controllo sulla base dei visti elettronici, avranno diritto alla libera circolazione all’interno dei territori di San Pietroburgo e della regione di Leningrado. Al controllo di frontiera, bisognerà essere in possesso di un'assicurazione medica sanitaria valida per il territorio della Federazione Russa, e nel caso si entri in Russia tramite trasporto aereo, ferroviario o navale, dei relativi biglietti di viaggio.

Il visto elettronico per San Pietroburgo può essere richiesto dai cittadini di 53 paesi. Tra essi sono inclusi anche tutti i paesi europei (compresa l’Italia):
- Andorra
- Austria
- Bahrein
- Belgio
- Bulgaria
- Cina (incluso Taiwan)
- Croazia
- Cipro
- Repubblica Ceca
- Repubblica Popolare Democratica di Corea (Corea del Nord)
- Danimarca
- Estonia
- Finlandia
- Francia
- Germania
- Grecia
- Ungheria
- Islanda
- India
- Indonesia
- Iran
- Irlanda
- Italia
- Giappone
- Kuwait
- Lettonia
- Liechtenstein
- Lituania
- Lussemburgo
- Malesia
- Malta
- Messico
- Monaco
- Olanda
- Macedonia del Nord
- Norvegia
- Oman
- Filippine
- Polonia
- Portogallo
- Qatar
- Romania
- San Marino
- Arabia Saudita
- Serbia
- Singapore
- Slovacchia
- Slovenia
- Spagna
- Svezia
- Svizzera
- Turchia
- Vaticano

Il visto elettronico è gratuito. Non serve nessun invito per richiederlo. Con il visto elettronico si può entrare a San Pietroburgo e nella Regione di Leningrado una volta sola nell’arco di 30 giorni dal momento di rilascio, per un periodo di permanenza di massimo 8 giorni/7 notti. Per soggiorni superiori alle 7 notti è necessario fare il visto classico.

Per entrare in Russia con questo visto, è necessario farlo attraverso uno dei seguenti punti di frontiera:
- Punti di controllo aerei: Aeroporto PULKOVO (LED)
- Punti di controllo marittimi: porto di San Pietroburgo , porto di Vysotsk
- Punti di controllo stradali: in macchina è possibile entrare dalla Finlandia – TORFYANOVKA, BRUSNICHNOE, SVETOGORSK , dall’Estonia – Ivangorod. In bicicletta è possibile entrare dalla Finlandia – Svetogorsk , e dall’Estonia - Ivangorod. A piedi, dall’Estonia - Ivangorod.

ATTENZIONE: se avete il visto elettronico per San Pietroburgo ed arrivate in aereo, dovete arrivare direttamente a San Pietroburgo, non potete fare scali in altre città russe perché non potrete passare il controllo di frontiera nelle altre città. In treno non è possibile entrare con visto elettronico, quindi se si arriva dalla Finlandia con treno Allegro, o a Ivangorod con treno dall'Estonia, il visto elettronico non va bene. Chi commette infrazioni, e` soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa, al diniego del visto russo per i successivi 5 anni, e potra` rientrare in Italia solo attraverso la procedura ufficiale di deportazione.

Non è permesso uscire dal territorio della regione di Leningrado verso altre regioni della Russia o entrare in altre città/regioni russe con questo visto elettronico. Per chi ha bisogno di visitare altre città/regioni della Russia occorre fare un visto normale. Chi è in possesso di un visto classico valido nel passaporto e deve venire a San Pietroburgo non ha bisogno di chiedere quello elettronico.  Se per qualche motivo il visto elettronico viene negato, è possibile richiedere il visto classico.

Visto elettronico per le regioni del Distretto Federale dell’Estremo Oriente Russo

Il visto elettronico russo può essere richiesto per le regioni del l Distretto Federale dell’Estremo Oriente russo dall'agosto del 2017.

I distretti federali interessati sono i seguenti:
- Primorsky Krai, la cui capitale è Vladivostok.
- Oblast di Sakhalin , la cui capitale è Yuzhno-Sajalinsk. Si trova nel distretto Estremo Oriente e include l’isola di Sakhalin, che serve da divisore tra il mare di Okhotsk al nord e il mar del Giappone a sud, e le isole Curili.
- Kamchatky Krai, il cui centro amministrativo è la città di Petrapavlovsk-Kamchatski.
- Regione dell'Amur. La sua capitale è Blagoveshchensk.
- Khabarovsk Krai. La sua capitale è Khabarovsk.
- Circondario autonomo della Chukotka. La sua capitale è Anadyr. Si trova all’estremo nordest del paese, vicino all’Alaska.
- Repubblica di Buryatia. Regione siberiana la cui capitale è Ulan-Udė.
- Zabaykalsky Krai. Regione siberiana la cui capitale è Chitá.

Il visto elettronico per le sopraindicate regioni, puo` essere richiesto dai cittadini dei seguenti 18 paesi:
- Algeria
- Bahrein
- Brunei
- India
- Iran
- Qatar
- Repubblica Popolare Cinese
- Repubblica Popolare Democratica della Corea (Corea del Nord)
- Kuwait
- Marocco
- Messico
- Emirati Arabi Uniti
- Oman
- Arabia Saudita
- Singapore
- Tunisia
- Turchia
- Giappone

Per entrare in Russia con questo visto, è necessario farlo attraverso uno dei seguenti punti di frontiera, a seconda della regione per le quale viene richiesto il visto:
- Punti di controllo aerei: “Vladivostok (Knevichy Airport)”, “Petropavlovsk-Kamchatsky (Yelizovo Airport)”, “Blagoveschensk”, “Khabarovsk (Novy Airport)”, “Yuzhno-Sakhalinsk (Khomutovo Airport)”, “Anadyr (Ugolny Airport)”, “Ulan-Ude (Mukhino Airport)”, “Chita (Kadala Airport)”;
- Punti di controllo marittimi:“Vladivostok”, “Zarubino”, “Petropavlovsk-Kamchatsky”, “Korsakov”, “Posiet”;
- Punti di controllo ferroviari: “Pogranichny”, “Khasan”, “Makhalino”;
- Punti di controllo stradali “Poltavka”, “Turiy Rog”.

Anche l'uscita dal territorio russo andra` effettuata attraverso uno dei sopraelencati punti di controllo.

Visto elettronico per la Regione di Kaliningrad

A partire dall’1 luglio 2019 è possibile richiedere il visto elettronico anche per visitare la regione di Kaliningrad, enclave russo situato nel Mar Baltico, tra Lituania e Polonia. L'e-visa per Kaliningrad permette di muoversi liberamente solo all'interno della regione di Kaliningrad, con questo visto non è possibile spostarsi in altre zone della Russia. Il visto elettronico per Kaliningrad può essere richiesto dei cittadini di un maggior numero di paesi (in totale 53). Tra essi sono inclusi anche tutti i paesi europei (compresa l’Italia):
- Andorra
- Austria
- Bahrein
- Belgio
- Bulgaria
- Cina (incluso Taiwan)
- Croazia
- Cipro
- Repubblica Ceca
- Repubblica Popolare Democratica di Corea (Corea del Nord)
- Danimarca
- Estonia
- Finlandia
- Francia
- Germania
- Grecia
- Ungheria
- Islanda
- India
- Indonesia
- Iran
- Irlanda
- Italia
- Giappone
- Kuwait
- Lettonia
- Liechtenstein
- Lituania
- Lussemburgo
- Malesia
- Malta
- Messico
- Monaco
- Olanda
- Macedonia del Nord
- Norvegia
- Oman
- Filippine
- Polonia
- Portogallo
- Qatar
- Romania
- San Marino
- Arabia Saudita
- Serbia
- Singapore
- Slovacchia
- Slovenia
- Spagna
- Svezia
- Svizzera
- Turchia
- Vaticano

Per entrare in Russia con questo visto, è necessario farlo attraverso uno dei seguenti punti di frontiera:
- Punti di controllo aerei: “Kaliningrad (Khrabrovo)”;
- Punti di controllo marittimi“Kaliningrad” (siti a Kaliningrad, Baltiysk e Svetly).;
- Punti di controllo ferroviari: “Bagrationovsk”, “Gusev”, “Mamonovo (Gzhekhotki)”, “Mamonovo (Gronovo)”, “Morskoye”, “Pogranichnyy”, “Sovetsk”, “Chernyshevskoe”.
- Punti di controllo stradali “Mamonovo”, “Sovetsk”. Anche l'uscita dal territorio russo andra` effettuata attraverso uno dei sopraelencati punti di controllo.

ATTENZIONE: se avete il visto elettronico per Kaliningrad ed arrivate in aereo, dovete arrivare direttamente a Kaliningrad, non potete fare scali in altre città russe perché non potrete passare il controllo di frontiera nelle altre città. Chi commette infrazioni, e` soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa, al diniego del visto russo per i successivi 5 anni, e potra` rientrare in Italia solo attraverso la procedura ufficiale di deportazione.

Visto elettronico russo con Russian Tour: 30 euro compresa assicurazione medica

I clienti che acquistano pacchetti per la Russia con il nostro tour operator, nei territori per il quali e` concesso il visto elettronico ai cittadini italiani (visti per la Regione di Kaliningrad, e dal 01/10/19 per San Pietroburgo e la regione di Leningrado) possono rivolgersi a noi per maggiori informazioni e per un aiuto alla compilazione dei moduli consolari online. Possiamo compilare per vostro conto la richiesta di visto elettronico ed inoltrarvi poi via mail il permesso gia pronto, fornendovi anche l'assicurazione medico sanitaria obbligatoria, ad un prezzo complessivo di 30 euro. Non appena il sistema dei visti elettronici sara` esteso a tutto il teritorio della Federazione Russa, e saranno note tutte le modalita` per la compilazione dei moduli e per l'ingresso nella Federazione Russa nei vari distretti territoriali, sara` possibile avvalersi dei nostri servizi per la compilazione dei moduli online per qualsiasi destinazione, ed il servizio sara` fornito gratuitamente a chi acquistera` presso di noi pacchetti turistici.

Visto Schengen per l'Italia

Visto Schengen per l'Italia

Attraverso il nostro supporto e' possibile ottenere con tutta semplicita' anche i visti Schengen di ingresso validi per l'Italia per i turisti stranieri in visita nel Bel Paese! Di seguito indichiamo la documentazione per i cittadini russi, su richiesta e' disponibile la documentazione per i cittadini di altre nazionalita' che hanno bisogno del visto.

Leggi tutto

Visto turistico Russia

Visto turistico Russia
Per visitare la Russia è necessario ottenere un visto di ingresso. Con un visto turistico è possibile soggiornare in Russia per un periodo massimo di 30 giorni, usufruendo di un solo ingresso. In alcuni casi e` possibile richiedere un visto doppia entrata. Per periodi più lunghi o per ingressi multipli, consultate la sezione Visto Business Russia.

Leggi tutto

logoBusiness  Center  Petrovsky  Fort
Finlyandskiy Prospekt 4a off.717
194044, San Pietroburgo, Russia

tel  Numero Verde: 800404000
tel Roma +390690289660  
tel Milano +390245074837  
tel Genova +390108935089  
tel Palermo +390917481654

mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sk  russiantour.international
WhatsApp
sk  Visto Russia

 
logoBusiness  Center  Petrovsky  Fort
Finlyandskiy Prospekt 4a off.717
194044, San Pietroburgo, Russia

tel  Numero Verde: 800404000
mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sk  russiantour.international
WhatsApp
sk  Visto Russia

Newsletter

captcha 
Facebook Russian Tour
Instagram Russian Tour