mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.tel Numero Verde gratuito 800404000     WhatsApp   WhatsApp
tel Roma +390690289660   tel Milano +390245074837   tel Genova +390108935089   tel Palermo +390917481654

Biglietti per teatri, musei, concerti, eventi

Una volta giunti a San Pietroburgo o Mosca può essere molto difficile reperire biglietti per spettacoli teatrali, musei, concerti... o a volte può essere estenuante la fila per entrare all΄Hermitage, o solo per acquistare i biglietti dell΄aliscafo per Peterhoff! Per evitare tutto questo, rivolgiti a noi con anticipo, e già al momento dell΄arrivo troverai belli e pronti i tuoi biglietti per il Marinskii o per il Bolshoi, per Petrodvorez o per qualsiasi altra destinazione! E` possibile acquistare anche biglietti per lo stadio o per concerti. Il nostro Box Office è sempre aperto, per avere informazioni sulla programmazione dei teatri e dei musei, e` sufficiente scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Teatro Russia

Musei e teatri di San Pietroburgo

Teatro Mariinsky

Il Teatro Mariinsky deve il suo nome alla principessa Maria Aleksandrovna, anche se nel passato era ufficialmente conosciuto come Teatro Kirov o come Accademia Nazionale dell'Opera e del Balletto, e, in epoca zarista, Teatro Imperiale di San Pietroburgo.  E` uno storico teatro dove vengono rappresentate opere e balletti a San Pietroburgo. Al teatro è affiliata la compagnia di ballo Mariinsky Ballet.

Teatro Maly - Teatro d'Europa

Anche conosciuto come Teatro Dodin, dal nome di Lev Abramovic Dodin, il suo massimo mentore. Il teatro maly si trova in Ulitsa Rubinsteina, vicino alla famosa Nevsky Prospekt. Il teatro nasce nel 1944 nella vecchia Leningrado. Dopo un periodo iniziale di minima attivita', il teatro gestito da una piccola troupe che faceva spettacoli nella Regione di Leningrado, vide un grande successo solo dagli anni '70 del XX secolo. In questi anni infatti le produzioni del Maly divennero famose e le tournee in molti paesi europei ed extra-europei si susseguirono, divenendo il simbolo di una rinata arte drammatica russa. Il nome Teatro d'Europa gli fu riconosciuto nel 1998 quando entro' a far parte dell'Unione dei Teatri d'Europa sotto pressione del regista teatrale italiano Giorgio Strehler.

Teatro Michailovskij

Il Teatro Michailovskij e' uno dei piu' vecchi della Russia. Fondato nel 1833 su ukaz (dettame delllo Zar, del Governo o di un leader religioso, che aveva forza di legge) dello Zar Nicola I e dedicato sopratutto ad accogliere spettacoli di compagnie teatrali straniere, soprattutto francesi. Oggi invece vi si esibiscono per la maggior parte artisti russi.

Ermitage

L΄Ermitage fu costruito nel 1764, su ordine di Caterina la Grande, con lo scopo di ospitare nella residenza imperiale la collezione di dipinti occidentali. Per oltre due secoli, la collezione non ha fatto altro che ampliarsi, ed al momento attuale si può senza dubbio affermare che sia la più ricca del mondo. Attualmente l΄Hermitage conta più di 300 sale espositive, e oltre 16.000 quadri, 600.000 stampe e disegni e 12.000 sculture. L΄Hermitage è formato da 5 blocchi, locati nel centro storico si San Pietroburgo, sulla sponda del fiume Neva.

Ermitage San Pietroburgo

Museo Russo

Il Museo Russo è un unico complesso architettonico, che include il Palazzo Mikhailov, il Palazzo Marble, il Castello Mikhailov e il Palazzo Stroganov.
Mikhailovsky Palace – Il Palazzo Mikhailov è un eccellente esempio dell΄architettura russa del diciannovesimo secolo. All΄interno sono esposti capolavori ideati tra il dodicesimo ed il diciassettesimo secolo, e lavori dell΄Accademia d΄Arte di San Pietroburgo, e dell΄avanguardia di inizio ventesimo secolo.
Marble Palace – Il Marble Palace è una testimonianza unica dell΄architettura della seconda metà del diciottesimo secolo. All΄interno del palazzo c΄è un esposizione dedicata alla memoria di Konstantin Romanov, l΄ultimo abitante nella residenza, e varie esposizioni permanenti, tra i quali: ‘The Ludwig’s Museum in the Russian Museum’ e ‘Rzhevsky Brothers Collection’.
Stroganov Palace – Lo Stroganov Palace è un capolavoro dell΄arte barocca. Per quasi due secoli, il palazzo è appartenuto alla dinastia degli Stroganov, una delle più illuminate famiglie del periodo delgi zar. La Galleria delle Porcellane Russe è una delle collezioni permanentemente esposte nel Museo; sono da segnalare inoltre le numerose pitture contemporanei di artisti russi ed europei.
Mikhailovsky Castle – Il castello fu costruito con l΄intento di essere la residenza di Paul I (il figlio di Caterina la Grande). Ma Paul ci visse solo 40 giorni, dopodiche fu assassinato all΄interno della stessa residenza. Nel 1823, fu ceduto al Colleggio di Ingenieria Nicholas e per questo venne soprannominato "Il Castello degli Ingegneri". Nel museo sono esposte le seguenti collezioni: ‘Antique Subjects in Russian Art’ e ‘The Epoch of Renaissance and Creative Oeuvre of Russian Artists’.

Fortezza di Pietro e Paolo

I lavori per la costruzione della Fortezza di Pietro e Paolo iniziarono il 27 Maggio 1703, su ordine di Pietro il Grande, allo scopo di proteggere le aree circostanti al fiume Neva. La Fortezza è stata progettata sul modello di un esagono irregolare, con dei bastioni agli angoli. I lavori di questo capolavoro dell΄architettura barocca furono portati a termine nel 1733. La torre della Fortezza è il punto più alto della città (122,5 metri). All΄inizio del diciannovesimo secolo all΄interno della struttura furono seppelliti i membri della famiglia imperiale. Nonostante i propositi iniziali, la fortezza non fu mai usata per scopi difensivi, ma come prigione. All΄interno della fortezza numerose esposizioni permanenti, tra le quali : ‘The St. Peter and Paul Cathedral and the Grand Dukes Vault’, ‘The History of the Mint’, ‘History of Old St. Petersburg’, the children’s museum ‘The Street of Time’, ‘The prison of the Trubetskoy Bastion’ ‘The Printing House’ e ‘Neva Panorama’. Ogni giorno alle 12,00 come da rituale i cannoni della fortezza sparano dei colpi a salve.

Cattedrale di Sant'Isacco

La cattedrale di Sant'Isacco e' uno dei monumenti piu' interessanti dell'arte russa e dell'architettura neo-classica del XIX secolo. La meravigliosa cupola dell Cattedrale e' la quarta piu' grande del mondo dopo San Pietro in Vaticano a Roma, San Paolo a Londra e Santa Maria del Fiore a Firenze. Fu costruita tra il 1818 e il 1858 su progetto dell'architetto francese August Montferrand. Dal 1931 e' diventata Museo. Le origini della Cattedrale sono piu' antichi. Infatti gia' sotto lo Zar Pietro I in questo luogo fu consacrata una chiesa col nome di Sant'Isacco, un monaco che visse nella Bisanzio del IV secolo d.c.. Pietro il Grande nacque proprio nel giorno dedicato al Santo (30 maggio 1672) e decise quindi di dedicargli una delle prime chiese costruite in citta'.

Museo Centrale della Marina

Il Museo Centrale della Marina fu fondato nel 1709, nei pressi del Ministero della Marina, in seguito ad un decreto emanato da Pietro il Grande. Il Museo contiene oltre 600.000 opere, che ne rendono la collezione una delle più ricche tra i musei navali. Tra le collezioni esposte, in dieci differenti sale, figurano storiche uniformi militari, dipinti di famosi artisti, medagli e trofei di guerra. Da segnalare poi la collezione di bandiere, una delle più rinomate e complete di tutta la Russia.

A.V. Suvorov State Memorial Museum

Il primo museo alla memoria russo, in commemorazione del grande leader militare A.V Suvorov (1730-1800) fu fondato nel 1904, grazie a contributi sottoscritti pubblicamente. Gli autori del progetto hanno utilizzato motivi tipici dell΄architettura russa, aggiungendo caratteristiche tipiche delle fortezze. Le facciate del palazzo sono decorate con due monumentali mosaici: uno di essi raffigura Suvorov in partenza da Konchanskoye per la campagna italiana del 1799, mentre l΄altro raffigura Suvorov durante la traversata delle Alpi. All΄interno del museo sono esposti oggetti appartenuti a Suvorov, quali la sua uniforme, medaglie e trofei di guerra, oltre a documenti, libri, dipinti, bandiere, gagliardetti e abiti vari, per un totale di più di 100.000 oggetti.

Museo Statale del Teatro e della Musica, Teatro Aleksandrinskij

Il Museo Statale del Teatro e della Musica, situato nella Piazza Ostrovsky è una delle maggiori creazioni del celebre Carlo Rossi, ed è stato costruito tra la fine del 1820 e l΄inizio del 1830 su decreto dell'Impratrice Elisabetta figlia di Pietro il Grande e di Caterina I di Russia. Le collezioni esposte all΄interno provengono dagli archivi appartenuti alla direzione dei teatri imperiali, e da collezioni private appartenute a vari teatri. Attualmente nel teatro sono esposte 450 mostre, che testimoniano 250 anni di storia. Oggi vi si rappresentano spettacoli di autori classici russi e stranieri.

Palazzo di Yusupov (Moyka Palace)

Il Palazzo di Yusupov fu la casa della ricca e poderosa famiglia dei Yusupov, grandi collezionisti d'arte. Molte le ricchezze conservate all'interno del palazzo, tra cui i sontuosi lampadari, i candelabri che adornano ogni stanza, e l'accogliente teatro privato. Le stanze sono tutte pregevoli, i materiali usati ricchissimi, le decorazioni, le colonne, i marmi, il mobilio esprimono il massimo delle possibilità dell'epoca. Tra le mura di questo palazzo avvenne l'assassinio di Rasputin. Nella stanza sotterranea dove avvenne c'è un piccolo museo delle cere con la rievocazione dell'evento, dove sono rappresentate anche le figure di Gregori Rasputin e del giovane Yusupov.

Yusupov Palace, Rasputin

Musei e teatri di Mosca

Teatro Bolshoi

Il Teatro Bolshoi, ovvero Il Grande Teatro è un teatro di Mosca in cui vengono allestiti balletti, opere e spettacoli teatrali: il teatro inoltre è associato anche con una compagnia di danza, la Bolshoi Ballet. Il teatro è uno dei più celebri e blasonati templi del balletto classico mondiale. L'edificio venne costruito nel 1824 su disegno dell'architetto Andrei Mikhailov, per sostituire il teatro Petrovka, distrutto dal fuoco nel 1805. Il nuovo teatro venne inaugurato il 18 gennaio 1825 con il balletto Cendrillon di Fernando Sor. Fino a circa il 1840 il teatro presentava unicamente opere russe.

Palazzo dell'Armeria

Il Palazzo dell'Armeria di Mosca ospita uno dei più famosi musei di Arti Applicate di tutta la Russia. È ubicato all'interno del Cremlino e risale al 1581. Nei due piani del palazzo è possibile ammirare armi storiche, gioielli, insegne reali e pezzi esclusivi di artigianato in oro e argento. All'interno è ospitata inoltre la mostra permanente del Fondo dei Diamanti (Diamond Fund) , dove sono esposti pezzi pregiati di gioielleria artigianale, reliquie degli zar e gemme preziose. Nel complesso il Palazzo dell'Armeria conta più di 4.000 pezzi in esposizione.

Tretyakov State Gallery

La Galleria Tretyakov presenta la più ampia e bella collezione di arte russa al mondo, dalle icone del periodo medievale ai dipinti dei primi del XX sec. La sua storia inizia nel 1856 quando Pavel Mikhailovich Tretyakov iniziò ad acquistare opere d'arte da artisti russi dell'epoca, nell'intento di creare una collezione che un giorno sarebbe potuta diventare un museo nazionale. Nel 1892 Tretyakov donò la sua ormai celebre collezione alla Nazione. Durante il XX secolo la galleria si è estesa inglobando diversi edifici circostanti, tra cui la chiesa di San Nicola in Tolmachi.

Museo di Pushkin

Il Museo Pushkin ospita una eccezionale collezione di dipinti dell’impressionismo francese e dell’arte europea del XIII-XX sec.e inoltre reperti archeologici di antiche civiltà come quella egizia, mesopotamica,e greco-romana tra cui il Tesoro di Priamo. Il museo espone famose opere degli artisti Agnolo Bronzino, Paolo Pagani, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Paul Cézanne, Marc Chagall, Vincent Van Gogh, ed altri ancora.

Museo Politecnico di Mosca

All’inizio, lo scopo del Museo politecnico era quello di una mostra organizzata in memoria di Pietro il Grande, grande appassionato di scienze. Da allora, il museo ha continuato ad evolversi e a presentara i progressi della tecnica in tutti i settori, dai trasporti alla metallurgia, passando attraverso la cosmonautica e l’automazione.

Museo Storico di Mosca

Il Museo Storico di Stato della Russia e' stato costruito nel 1881 secondo il progetto del noto architetto Scherwood ed è tutelato dall'UNESCO.Il Museo Storico oltre all'edificio nel centro di Mosca, dispone di un territorio nel quartiere Ismajlovo, dove saranno trasferite le esposizione dal Monastero delle Vergini, restituito alla Chiesa Ortodossa russa. Nell'agosto del 2010 ha ospitato una grande esposizione di capolavori del Louvre e di Versailles, uno dei maggiori avvenimenti dell'anno della Francia in Russia e della Russia in Francia.

Museo Storico Mosca

logoBusiness  Center  Petrovsky  Fort
Finlyandskiy Prospekt 4a off.717
194044, San Pietroburgo, Russia

tel  Numero Verde: 800404000
mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sk  russiantour.international
WhatsApp
sk  Visto Russia

Newsletter

captcha 
Facebook Russian Tour
Instagram Russian Tour